Scopri le nostre OFFERTE SUI MIGLIORI BRAND
media

COS'è LA SINDROME DA RIENTRO DALLE VACANZE

  • 14/09/2021

Le tanto attese ferie, ahimè, stanno finendo. Ritornare ai ritmi quotidiani ed ai compiti di tutti i giorni, tra casa, lavoro e a breve la scuola, non è per niente facile.

Ci possiamo trovare di fronte alla cosiddetta “SINDROME DA RIENTRO

È la sindrome post-vacanza che può manifestarsi sia sul piano comportamentale, sia fisico che emotivo e colpisce adulti e bambini.

Per molte persone infatti, i primi giorni dopo il rientro sono davvero difficili a causa di varie difficoltà che si incontrano. Ad esempio non si riesce a recuperare il normale sonno, specie se in estate si è ecceduto con la vita notturna, oppure si è pervasi da una strana sensazione di ansia, dalla percezione di essere stanchi, e non per ultimo lo stomaco che magari non lavora a dovere e rallenta la digestione. Si tratta fortunatamente, di piccoli disturbi che si ripresentano ciclicamente e che in pochi giorni spariscono

Se ci troviamo di fronte ad una di queste situazioni non perdiamoci 

d’animo e parola d’ordine: FORZA E CORAGGIO!


Come contrastare la sindrome da rientro?

Ci sono rimedi pratici che possono aiutare ad attenuare questo disturbo. Vediamo insieme quali sono:

  • Come primo consiglio cerchiamo di tornare in città qualche giorno prima di ricominciare l’attività lavorativa quotidiana, in modo da abituare l’organismo ai ritmi pre ferie.
  • Proviamo a darci degli obiettivi minimi, senza esagerare, in modo che l’organismo si riabitui pian piano.
  • Fare tutto con calma, senza affaticarsi troppo, in modo da non tuffarsi nel lavoro troppo velocemente. 
  • Ristabilire il giusto ritmo sonno-veglia, che è stato sicuramente alterato durante il periodo di vacanza, cercando di dormire meglio e di più.
  • Riprendere magari, un’alimentazione sana e leggera con un sufficiente apporto di liquidi e Sali minerali


Se il rientro dalle vacanze rappresenta solamente un momento di “debolezza” che si scarica sul nostro organismo dando luogo a sintomi specifici, diversi da persona a persona, i farmaci di automedicazione possono rappresentare una soluzione per controllare i vari disturbi. 

Un ottimo aiuto è dato sicuramente da un complesso multivitaminico, che può darci l’energia giusta per affrontare il rientro; se abbiamo invece disturbi gastrici come difficoltà nella digestione oppure nausea e dolori addominali, possiamo sicuramente aiutarci con delle ottime tisane a base di thè verde, zenzero, finocchio e camomilla.

 Ovviamente tutto questo stato di tensione deve durare solo pochi giorni, come accade nella stragrande maggioranza dei casi. Se così non fosse, meglio parlare con il vostro medico e/o il vostro farmacista di fiducia e trovare le soluzioni ideali per contrastare la vostra “sindrome da rientro”.


Prodotti correlati

Commenti: 0

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuyo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati con *