Spedizione GRATUITA a partire da 39 €

Rimedi per la caduta dei capelli in autunno

media

RIMEDI PER LA CADUTA DEI CAPELLI IN AUTUNNO

  • 10/10/2022

La perdita, o meglio la caduta dei capelli, è un fenomeno estremamente diffuso che colpisce molti uomini ma, che negli ultimi tempi, vede anche un gran numero di donne coinvolte nel caso. Basta pensare che il 60% delle donne abbia sofferto di indebolimento e diradamento almeno una volta nella vita! Il capello è un elemento vivente che segue un ciclo della durata media di 2-6 anni, tale ciclo, più breve nel maschio che nella donna, avviene, con la conseguente crescita del capello, alla velocità di 1-1,5 cm al mese. 


COM’È LA VITA DI UN CAPELLO?

La vita di un capello è composta da 3 fasi:

  1. Una fase di crescita chiamata ANAGEN
  2. Una fase di regressione detta CATAGEN
  3. Una fase di riposo definito TELOGEN 

Da qui deduciamo che il capello nasce, si sviluppa, arresta la sua crescita ed infine cade e viene sostituito da un nuovo capello. Generalmente si perdono fino a 100 capelli al giorno, con un notevole aumento nei periodi primaverili ed autunnali. Quando però la quantità di crescita è visibilmente inferiore rispetto alla quantità della caduta è d’uopo contattare uno specialista. 


COME AVVIENE LA PERDITA DEI CAPELLI?

Le possibili cause della perdita o caduta dei capelli sono molteplici, in primo luogo ci sono particolari condizioni di stress fisico o psicologico che non tutti sono in grado di gestire ( post-partum, allattamento, malattie croniche, lutti, separazioni). A questo si aggiunge un tenore di vita non proprio salutare, tipico di un’alimentazione carente di proteine, frutta o verdura; altri compromessi da malattie infiammatorie o autoimmuni, come alopecia areata o lupus erimatoso. Ma anche l’uso di decolorazioni o tinte frequenti, piastre e phon bollenti o una coda di cavallo troppo stretta possono favorire la caduta dei capelli. 


A CHI RIVOLGERSI PER CHIEDERE AIUTO?

Lo specialista che si occupa di tali problematiche è il dermatologo, specializzato in tricologia, riuscirà ad individuare le anomalie del cuoio capelluto e dei capelli o unghie, che contenendo gli stessi aminoacidi, sono spesso coinvolte. Ci sarà un colloquio iniziale a cui seguirà un’anamnesi personale, un esame visivo del cuoio capelluto e dei capelli, e una tricoscopia, per diagnosticare anche le forme iniziali o precoci, e permettere di intervenire tempestivamente con la terapia adeguata.


COME SI MANIFESTA LA CALVIZIE?

La calvizie, o ALOPECIA ANDROGENETICA, è la caduta severa dei capelli. La femminile si differenzia dalla calvizie maschile perché si espande su tutto il cuoio capelluto e non solo in una determinata area, come avviene per gli uomini. Dapprima compare un lieve diradamento dei capelli sulla parte alta del cuoio capelluto, poi inizia progressivamente ad essere abbastanza visibile, fino ad estendersi su tutto il cuoio capelluto.


QUALI SONO I RIMEDI ANTI- CADUTA?

I trattamenti da poter effettuare in caso di caduta dei capelli, sono diversi e possono essere assunti sia a livello sistemico che applicati a livello topico. L’effetto di queste terapie è quello di ottenere una chioma rinvigorita, con capelli più resistenti alla caduta e che abbiamo visivamente un aspetto più robusto, che dia anche la percezione di una capigliatura più folta. Se la caduta è profusa ma non preoccupante, è sufficiente scegliere il trattamento anti- caduta adeguato, composto da applicazioni locali di lozioni rinforzanti e soprattutto dall’assunzione di integratori specifici per capelli e unghie, di cui abbiamo accennato, che si acquistano senza ricetta medica in farmacia e parafarmacia. Lo shampoo fortificante, poi, favorisce la crescita dei capelli ed oltre a prevenirne la perdita, migliora la forza del follicolo e diventa un trattamento anti età a tutto tondo per il cuoio capelluto. Completamente privo di sulfati e sostanze chimiche, come siliconi, parabeni, formaldeide e colori o profumi sintetici, questo cosmetico è perfetto per fortificare la chioma durante i cambi di stagione oppure in periodi particolarmente stressanti. La sua formula originale, inoltre, aiuta a controllare il prurito e lo sfaldamento causati dalla psoriasi cronica del cuoio capelluto, dalla dermatite seborroica e dalla più comune forfora. Per quanto riguarda gli integratori orali invece, sono da preferire quelli che contengono Biotina e Zinco ( il minerale che aiuta a rafforzare proprio la chioma) ma anche Semi di Riso e Lino, sostanze completamente prive di allergeni, e soprattutto la Vitamina B7, che oltre ad ottimizzare la sintesi di cheratina, contribuisce al mantenimento di unghie spesse e forti.


Ecco una selezione di prodotti scelti dai nostri farmacisti.


Prodotti correlati